dal 5 al 11 settembre 2011

  • slide home Nessuna news
  • slide home Nessuna news
  • slide home Nessuna news
  • slide home Nessuna news
  • slide home Nessuna news
  • slide home Nessuna news
  • images/slide/logo_doppiomalto.jpg
  • images/slide/logo_pernoi.jpg
  • images/slide/logo_peroncino.jpg
  • images/slide/logo_rossapuromalto.jpg

Designed by:
Festa della Pizza, Powered by Be4Software
Congresso Mondiale SlowFood
Venerdì 03 Luglio 2009 13:01

Dopo il successo dell'edizione estiva 2003, Festa della Pizza non chiude completamente i battenti. Dopo una mini-edizione on the road all'insegna del tutto esaurito nella splendida cornice del Golfo di Sapri, che ospita la punta più avanzata del network delle pizzerie campane di qualità che partecipano all'evento, la manifestazione approda a Gorizia, in rappresentanza della Campania dei Sapori, a Ruralia, la grande kermesse gastronomica dove ogni anno, all'inizio dell'autunno si danno appuntamento "sapori e saperi della tradizione europea". Il tempo di organizzarsi e l'8 novembre 2003 la Festa della Pizza è a Napoli, per rappresentare l'Italia con il piatto unico "numero uno" al Congresso Mondiale di Slow Food. Dinanzi alla massima Autorità Istituzionale del Paese dei Sapori, il ministro per le Politiche Agricole Gianni Alemanno, ed ai fiduciari di Slow Food provenienti dai 4 angoli del mondo, la Festa della Pizza, in rappresentanza delle pizzerie campane che hanno scritto la storia e modellato gli stili della pizza nel mondo, offre a tutti il miracolo gastronomico della semplicità. Per Vito Puglia, membro del direttivo italiano di Slow Food "la pizza in questo contesto è quanto mai significativa. Abbiamo voluto riproporre i piatti della strada, quelli che da sempre possono essere degustati in maniera semplice, apprezzandone comunque il bagaglio di tradizione e di tipicità che nascondono". Nella gremitissima piazza del Plebiscito, l'idea-maker dell'evento non nasconde la sua soddisfazione per il doppio valore dell'iniziativa "Abbiamo realizzato il vecchio sogno di ritrovarci tutti a Napoli, nel cuore della capitale mondiale della pizza, per rappresentare idealmente tutta la nostra regione attraverso una rappresentanza delle sue migliori pizzerie. Abbiamo saputo lavorare insieme, senza chiusure, per valorizzare un piatto tipico, il più rappresentativo della nostra tradizione. Essere qui è per noi il meritato riconoscimento di anni ed anni di impegno. A questo si aggiunge il privilegio, non meno prestigioso, di poter offrire la nostra pizza preparata secondo tradizione ad una platea internazionale così attenta alla qualità ed alla tipicità, come quella di Slow-Food".

 

Facebook FanBox